mercoledì 3 dicembre 2014

Consigli per unghie fragili che si sfaldano



Le cause delle unghie fragili, che si sfaldano o si spezzano possono essere varie.
Ci possono essere delle carenze alimentari, in questi casi è bene mangiare molto pesce, germe di grano, molta verdura, frutta e bere molta acqua (ci sono anche degli integratori ma visto che non sono un esperta vi consiglio di rivolgervi a un medico).  Altri motivi possono essere detersivi aggressivi (in questi casi basta munirsi di guanti di gomma), infezioni da funghi (rivolgersi a un dermatologo), allergie oppure problemi ormonali.

Ma passiamo ai consigli:
Intanto è opportuno usare durante la manicure lime di carta e non di ferro e cercare appunto di limare e non tagliarle. Se però si ha l'esigenza di tagliare le unghie io consiglio di usare degli strumenti come le tronchesi per unghie e non le forbicine o i classici tagliaunghie. Ovviamente non usare acetone e anche (almeno per un periodo) lo smalto per unghie. 
Per capirci meglio le tronchesine sono queste 


L'olio extravergine oppure l'olio di mandorle dolci  sono molto noti per rinforzare le unghie, basta massaggiare le unghie con una  o due goccette d'olio.
E' bene usare detergenti naturali delicati.
Un rimedio "miracoloso", che è anche utile per le unghie ingiallite, è una soluzione di acqua e limone dove immergere le vostre unghie.

Inoltre in giro per il web ho trovato una ricetta molto semplice e carina per creare in casa un burro da applicare ogni sera sulle unghie.
Gli ingredienti sono: 
2 cucchiai di burro di Karitè
1 cucchiaino di olio extravergine d'olive 
1 cucchiaino di olio di mandorle dolci
qualche gtt di olio essenziale di limone
Basta fondere tutti gli ingredienti in un microonde e poi versare il tutto in un contenitore adatto.

Nessun commento:

Posta un commento