mercoledì 13 novembre 2013

Ingredienti dannosi dei dentifrici

TRICLOSAN

Inizialmente era utilizzato dalle strutture sanitarie come disinfettante. Ha un azione principalmente antibatterica. L' EPA (Agenzia per la protezione ambientale americana) classifica il Triclosan come un pesticida e lo considera una sostanza tossica per l'uomo e inquinante per l'ambiente. Da un punto di vista molecolare, il Triclosan è molto simile alle sostanza più tossiche del pianeta: diossine, PCB e Agente Arancio. Uno studio svedese del 2002 ha evidenziato la
presenza ad alti livelli di Triclosan in 3 campioni su 5 di latte materno. Oltre che ritenute cancerogene, le diossine, sono in grado di indebolire il sistema immunitario, ridurre la fertilità e causare difetti congeniti. Inoltre il nostro organismo non riesce a smaltirlo, quindi si accumula.

FLUORO
è contenuto in quasi tutti i dentifrici, concentrazioni elevate di fluoro rendono il prodotto non adatto ai bambini. Provoca fluorosi dentale, deficit cognitivo e problemi neurologici.

PEG (+ UN NUMERO)
impiegato per addensare il prodotto. Sono tossici e cancerogeni

PHENOXYETHANOL E PARABENI
Conservanti fortemente allergizzanti e cancerogeni. Altri conservanti come imidazolidinyl urea, diazolidiny urea, benzyihemiformai, sodium hydroxymethyl glycinate sono cessori di formaldeide, sostanza altamente allergizzante e cancerogena.


Nessun commento:

Posta un commento