lunedì 28 ottobre 2013

Le favolose proprietà dell'aloe

Un pò di storia
L'aloe era nota presso gli egizi come "pianta dell'immortalità". Sembra che Cleopatra la usasse insieme al latte di capra per le sue abluzioni di bellezza. L'aloe, tritata finemente, era usata come collirio per rendere più brillanti gli occhi.
In una tavola sumera d'argilla, trovata in Mesopotamia e risalente al 2000 a.C., c'è la prima testimonianza dell'impiego terapeutico dell'aloe.
All'aloe furono attribuite proprietà afrodisiache e si racconta che l'imperatore Tiberio fosse solito berne il succo per aumentare la sua potenza sessuale.
La pianta era nota tra i templari, quale ingrediente di una mistura a base di vino di palma chiamata "elisir di Gerusalemme".

Le sue proprietà

Gli effetti idratanti, emollienti e curativi del gel di aloe dipendono dai polisaccaridi. L'aloe aumenta la produzione di collagene, perchè accelera l'attività dei fibroblasti; riduce la formazione di pigmento, grazie alla sua attività antitirosinasica, perciò può essere d'aiuto nel prevenire la formazione di macchie cutanee; rafforza il sistema immunitario, attraverso i suoi polisaccaridi; stimola la produzione cellulare attraverso l'attività degli amminoacidi di cui è ricca; ha proprietà astringenti, riducendo la dimensione dei pori dilatati. Ciò avviene grazie all'azione dei polisaccaridi che hanno la capacità di riorganizzare le cellule epidermiche situate nello strato superficiale della pelle. Favorisce la circolazione sanguigna; disintossica la pelle grazie alla presenza degli acidi ironici; ha proprietà antinfiammatorie, antiallergiche, batteriostatiche.



20 utilizzi


  • L'aloe può essere utilizzata come ingrediente di base per la preparazione di creme o scrub per il corpo
  • Se il vostro problema è la forfora, coccolate il cuoio capelluto strofinando delicatamente del gel d'aloe su di esso e lasciandolo agire il più possibile prima dello shampoo. Vi aiuterà a contrastane la formazione o il prurito.
  • Stendete abbondantemente del gel d'aloe sulla pelle dopo una giornata trascorsa sotto il sole, in modo da beneficiare del suo potere rinfrescante.
  • Adatta da impiegare come maschera per il viso in caso di pelle arrossata. Stendetene il gel con le dita e risciacquate il tutto con acqua tiepida quando si sarà asciugato formando una sottile pellicola.
  • Se avete le mani screpolate a causa del freddo o del vento, applicate generosamente del gel d'aloe sulle parti più ruvide. 
  • Il gel puro può sostituire la vostra crema viso. Potete applicarlo anche più volte al giorno.
  • Il gel d'aloe come contorno occhi ha un effetto tensore sulle piccole rughe.
  • Dopo la doccia potete utilizzare il gel al posto della vostra crema corpo abituale, per renderlo profumato potete addizionarlo con poche gocce del vostro olio essenziale preferito.
  • Ottimo come gel per capelli.
  • I capelli stressati beneficeranno di un impacco pre-shampoo a base di aloe, applicandolo su di essi dopo averli inumiditi.
  • Applicate il gel d'aloe sulle punture di insetti per alleviarne il rossore e il prurito.
  • Ideale per applicazioni post rasatura o depilazioni, per rimarginare eventuali microferite.
  • Applicatelo con costanza sulle cicatrici per migliorare il loro aspetto.
  • In caso di macchie scure sulla pelle causate da un eccessiva esposizione al sole, non disdegnate di effettuare prolungati impacchi di gel d'aloe sulle zone interessate, in modo tale da far scomparire eventuali inestetismi.
  • Provate a contrastare i dolori muscolari effettuando dei massaggi con il gel d'aloe vera.
  • Applicatelo in caso di gengive infiammate o formazione di piccole fiacche all'interno del cavo orale.
  • A fine giornata massaggiate i piedi stanchi con una piccola quantità di gel a cui avrete aggiunto al momento alcune gocce di olio essenziale alla lavanda.
  • Se soffrite di mal di testa, tenete a portata di mano un barattolino di gel d'aloe che avrete addizionato con poche gocce di olio essenziale di menta ed applicatelo al bisogno con movimenti circolari sulla nuca e sulle tempie.
  • L'aloe vera è spesso alla base della composizione di dentifrici naturali. Potete provare a realizzarne uno unendo al gel alcune foglioline di menta e di origano essiccate e polverizzate, da utilizzare di tanto in tanto come alternativa ai prodotti in commercio.
  • Alcune gocce di gel d'aloe rappresentano la soluzione ideale da applicare affinché gli antipatici brufoletti scompaiono più velocemente.


    e dal libro "Belle con le erbe" di Gabriella La Rovere

Nessun commento:

Posta un commento